Tersite torna a contrastare, con rinnovata veemenza, i soliti inaccettabili luoghi comuni